Struttura

La struttura dell’Agenzia è disciplinata dal DPR 09/08/2018 n.118 come segue.

Direzioni Generali

Direzione Generale degli affari generali e del personale

Svolge funzioni e compiti di: supporto agli organi dell'Agenzia per l'esercizio dei compiti e funzioni loro attribuiti dalla vigente normativa, con particolare riferimento a quelli di indirizzo, pianificazione strategica, programmazione e verifica della congruenza tra i risultati conseguiti dall'Agenzia e gli obiettivi della pianificazione strategica; adempimenti connessi alla normativa in tema di Amministrazione trasparente ed alla prevenzione della corruzione; ispezioni, inchieste e controlli interni; organizzazione del lavoro; contenziosi e rapporti con l'Avvocatura dello Stato con esclusione di quelli inerenti ai beni sequestrati e confiscati, affari legislativi; relazioni con il pubblico; sicurezza nei luoghi di lavoro, tutela della riservatezza dei dati personali; affari generali; rapporti con l'Unione europea, partecipazione dell'Agenzia a progetti europei e internazionali, utilizzazione dei fondi strutturali europei; convenzioni e protocolli con pubbliche amministrazioni, regioni, enti locali, ordini professionali, enti ed associazioni; definizione delle linee evolutive, dello sviluppo e della gestione operativa delle tecnologie informatiche e telematiche per il supporto operativo dell'Agenzia e delle relative procedure di sicurezza; cura dello sviluppo, della conduzione e del funzionamento dei siti intranet, internet e dei flussi documentali ed informativi; svolgimento delle funzioni di selezione, gestione, formazione e trattamento giuridico del personale; relazioni sindacali; ciclo di gestione della performance organizzativa e individuale.

Direzione Generale beni mobili e immobili sequestrati e confiscati

Svolge funzioni e compiti di: istruzione, coordinamento e monitoraggio dei processi amministrativi connessi alla trattazione dei procedimenti giudiziari di sequestro e confisca trasmessi dall'Autorita' giudiziaria; programmazione, indirizzo operativo, coordinamento e controllo in ordine alle attivita' di amministrazione, custodia e destinazione dei beni mobili e immobili sequestrati e confiscati alla criminalita' organizzata di cui all'articolo 110, comma 2, lettere a), b), c), d), e) ed f) del decreto legislativo n. 159 del 2011, e alle attivita' ad esse conseguenti o comunque connesse; predisposizione delle relazioni periodiche ai Ministri dell'interno e della giustizia, elaborazione della normativa la cui applicazione e' demandata all'Agenzia; rapporti con l'Autorita' giudiziaria e con ogni altro ente o amministrazione a vario titolo coinvolto nelle predette attivita', trattazione degli affari contenziosi e rapporti con l'Avvocatura dello Stato in materia; indirizzo, cooperazione, controllo e monitoraggio delle sedi dell'Agenzia nei seguenti settori: analisi, gestione e valorizzazione dei beni mobili e immobili; gestione dei rapporti con gli amministratori fiduciari, compreso il controllo sull'attivita' da essi espletata, con poteri di conferma e revoca dell'incarico; trattazione degli affari contenziosi in materia.

Direzione Generale aziende e beni aziendali sequestrati e confiscati

Svolge funzioni e compiti di: svolgimento delle funzioni di programmazione, indirizzo operativo, coordinamento e controllo in ordine alle attivita' di amministrazione, valorizzazione, custodia e destinazione delle aziende e dei beni aziendali sequestrati e confiscati alla criminalita' organizzata di cui all'articolo 110, comma 2, lettere a), b), c), d), e) ed f) del decreto legislativo n. 159 del 2011, e alle attivita' ad esse conseguenti o comunque connesse; cura dei rapporti con l'Agenzia delle entrate per gli aspetti fiscali e con le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura; indirizzo, cooperazione, controllo e monitoraggio delle sedi dell'Agenzia nei seguenti settori: analisi, gestione e valorizzazione dei complessi aziendali, compreso il controllo delle gestioni societarie.

Direzione Generale delle gestioni economiche, finanziarie e patrimoniali

Svolge le funzioni e i compiti di: elaborazione delle previsioni del fabbisogno finanziario; predisposizione del bilancio e del conto consuntivo; cura dei rapporti con la Corte dei conti per i controlli sulla gestione finanziaria dell'Ente e dei beni confiscati; pianificazione e realizzazione delle procedure di approvvigionamento dell'Agenzia e delle attività negoziali relative all'acquisizione di beni, servizi e lavori; cura della conservazione dei beni mobili e immobili in uso e di proprieta' dell'Agenzia; cura del trattamento economico degli organi dell'Agenzia e dei consulenti e degli esperti esterni nell'ambito delle attività di pertinenza delle Direzioni di cui alle lettere b) e c), nonché del trattamento economico e previdenziale del personale dirigente e non dirigente dell'Agenzia; gestione separata della contabilità finanziaria ed economico-patrimoniale relativa alla gestione dell'Agenzia e quella relativa alle attivita' di amministrazione, custodia, destinazione dei beni sequestrati e confiscati, nonché adempimenti fiscali e gestioni fuori bilancio relative, comprese le fasi di approvazione e di rendicontazione; controllo di gestione; realizzazione di tutte le procedure di alienazione dei beni destinati alla vendita, anche per il soddisfacimento dei crediti riconosciuti e cura dell'incasso e del versamento dei proventi; gestione di tutte le attività di riscossione delle somme dovute; cura di tutte le adempienze relative al Fondo unico giustizia ivi comprese le vicende giudiziarie dei beni finanziari confiscati.

Uffici di staff di livello dirigenziale non generale

Ufficio Segreteria Tecnica

Svolge funzioni di supporto e collaborazione al direttore, anche in relazione al rapporto con gli altri organi dell'Agenzia, nonche' per la trattazione delle questioni e degli approfondimenti che lo stesso intende gestire direttamente.

Ufficio relazioni esterne e comunicazione

Tale Ufficio svolge funzioni di gestione dei rapporti con le redazioni giornalistiche e con la stampa nazionale ed estera, redazione e diffusione dei comunicati e organizzazione di conferenze stampa, curando la presenza, l'immagine e la visibilità dell'Agenzia e promuovendone le attività allo scopo di garantire una comunicazione coerente e trasparente.

Uffici dirigenziali non generali

La Direzione Generale degli affari generali e del personale è articolata nei seguenti Uffici di livello dirigenziale non generale:

Ufficio per la pianificazione e le risorse umane

Tale Ufficio assicura l’indirizzo, la pianificazione strategica, la programmazione e la verifica della congruenza tra i risultati conseguiti dall’Agenzia e gli obiettivi della pianificazione strategica; predispone gli adempimenti connessi al ciclo di gestione della performance organizzativa e individuale, cura l’organizzazione del lavoro; si occupa di ispezioni, inchieste e controlli interni; svolge funzioni di selezione, gestione, formazione e trattamento giuridico del personale; cura le relazioni sindacali.

Ufficio affari generali, istituzionali ed internazionali

Tale Ufficio cura gli affari generali ivi compresi gli adempimenti connessi alla normativa in tema di tutela dei dati personali, trasparenza e prevenzione della corruzione, accesso agli atti, nonché in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro; cura le relazioni con il pubblico; si occupa degli affari legislativi; fornisce supporto nella trattazione dei contenziosi e cura i rapporti con l’Avvocatura dello Stato con esclusione di quelli inerenti ai beni sequestrati e confiscati; supporta l’azione dell’Agenzia nella stipula di convenzioni e protocolli con pubbliche amministrazioni, regioni, enti locali, ordini professionali, enti ed associazioni; cura i rapporti con l’Unione Europea e le organizzazioni internazionali, fornisce supporto per assicurare la partecipazione dell’Agenzia a progetti europei e internazionali; svolge attività finalizzate all’utilizzazione dei fondi strutturali europei.

Ufficio per i servizi informativi

Tale Ufficio definisce le linee evolutive, lo sviluppo e la gestione operativa delle tecnologie informatiche e telematiche per il supporto operativo dell’Agenzia e delle relative procedure di sicurezza; cura lo sviluppo, la conduzione e il funzionamento dei siti Intranet, Internet e dei flussi informativi.

La Direzione Generale beni mobili e immobili sequestrati e confiscati è articolata in cinque Uffici di livello dirigenziale non generale, come di seguito elencati, che svolgono nelle proprie aree di competenza, le attività connesse all’istruttoria, alla gestione ed al controllo dei beni immobili, mobili e finanziari sequestrati e confiscati; curano i rapporti con i soggetti anche istituzionali coinvolti nell’amministrazione e nella destinazione dei beni (Magistratura, Amministratori Giudiziari, Coadiutori, Forze dell’Ordine, Enti Territoriali, Prefettura, Associazioni e Cooperative ecc.); assicurano la completa e accurata tenuta delle informazioni nei sistemi informativi dell’Agenzia e nei registri di legge; determinano gli emolumenti da attribuire ai professionisti nominati quali coadiutori dell’Agenzia; approvano i rendiconti delle gestioni fuori bilancio; curano la trattazione degli affari contenziosi ed i rapporti con l'Avvocatura dello Stato in materia:

Ufficio Territoriale Nord

Tale Ufficio ha competenza per ogni adempimento e procedura concernente misure di sequestro e confisca adottate dalle AA.GG. con sede nelle seguenti Regioni: Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia.

Ufficio Territoriale Centro

Tale Ufficio ha competenza per ogni adempimento e procedura concernente misure di sequestro e confisca adottate dalle AA.GG. con sede nelle seguenti Regioni: Toscana, Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Molise, Lazio, Umbria,e Sardegna.

Ufficio Territoriale Campania

Tale Ufficio ha competenza per ogni adempimento e procedura concernente misure di sequestro e confisca adottate dalle AA.GG. con sede in Campania.

Ufficio Territoriale Sud

Tale Ufficio ha competenza per ogni adempimento e procedura concernente misure di sequestro e confisca adottate dalle AA.GG. con sede nelle seguenti Regioni: Calabria, Basilicata e Puglia, nonché nelle province siciliane di Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa e Siracusa.

Ufficio Territoriale Sicilia Occidentale

Tale Ufficio ha competenza per ogni adempimento e procedura concernente misure di sequestro e confisca adottate dalle AA.GG. con sede nelle province siciliane di Agrigento, Palermo e Trapani.

La Direzione Generale aziende e beni aziendali sequestrati e confiscati è articolata in due Uffici di livello dirigenziale non generale, come di seguito elencati, che svolgono le attività connesse all’istruttoria, alla gestione ed al controllo delle procedure di sequestro e confisca delle aziende, delle imprese e delle partecipazioni in società sequestrate e confiscate; assicurano, nello specifico settore di competenza, la completa e accurata tenuta delle informazioni nei sistemi informativi dell’Agenzia e nei registri di legge; determinano gli emolumenti da attribuire ai professionisti nominati nell’ambito delle società / imprese sequestrate e confiscate e ne approvano i relativi bilanci d’esercizio; curano la trattazione degli affari contenziosi aziendali e societari ed i rapporti con l'Avvocatura dello Stato in materia.

Ufficio aziende sequestrate e confiscate area Centro – Nord

Tale Ufficio ha competenza per ogni adempimento relativo allo specifico settore nell’ambito delle misure di sequestro e confisca attribuite agli Uffici Territoriali Nord, Centro e Campania di cui all’articolo che precede.

Ufficio aziende sequestrate e confiscate area Sud

Tale Ufficio ha competenza per ogni adempimento relativo allo specifico settore nell’ambito delle misure di sequestro e confisca attribuite agli Uffici Territoriali Sicilia Occidentale e Sud di cui all’articolo che precede.

La Direzione delle gestioni economiche, finanziarie e patrimoniali è articolata nei seguenti Uffici di livello dirigenziale non generale:

Ufficio economico finanziario

Tale Ufficio svolge funzioni di programmazione, d’intesa con le Direzioni generali, delle previsioni del fabbisogno finanziario; predispone il bilancio di previsione e il conto consuntivo dell’Agenzia; cura i rapporti con la Corte dei Conti per i controlli sulla gestione finanziaria dell’Ente, nonché l’elaborazione di relazioni e documenti in materia di beni confiscati sulla base dei dati e delle informazioni fornite dalle Direzioni generali competenti; cura la gestione della contabilità finanziaria ed economico-patrimoniale relativa all’Agenzia; si occupa del trattamento economico degli organi dell’Agenzia, nonché di quello spettante al personale dirigente e non dirigente; espleta le attività connesse al controllo di gestione.

Ufficio gare e contratti

Tale Ufficio pianifica e realizza l’approvvigionamento di beni, servizi e lavori necessari al funzionamento dell’Agenzia, nonché quelli relativi alla gestione delle procedure; cura la conservazione dei beni mobili e immobili in uso e di proprietà dell’Agenzia; realizza, su iniziativa delle Direzioni competenti, le procedure di alienazione dei beni destinati alla vendita, anche per il soddisfacimento dei crediti riconosciuti nell’ambito delle procedure di confisca.

Ufficio gestione finanziaria delle procedure

Tale Ufficio si occupa, su richiesta delle Direzioni competenti, del trattamento economico dei consulenti e degli esperti esterni nell’ambito delle attività di pertinenza delle Direzioni generali di cui agli articoli 4 e 5, nonché del pagamento delle spese necessarie all’amministrazione dei beni; assicura il controllo di secondo livello delle gestioni fuori bilancio relative alle procedure; gestisce le attività di riscossione delle somme maturate nell’ambito delle procedure; cura gli adempimenti relativi al Fondo Unico Giustizia ivi comprese quelli relativi alle vicende giudiziarie dei beni finanziari confiscati; cura la contabilità della gestione economica, finanziaria e patrimoniale dei beni.