Risorse finanziarie regionali nazionali ed europee – notizie sui bandi

  • Regione Lombardia – Bando per l’erogazione di contributi per il recupero di beni immobili confiscati
    La Regione Lombardia ha pubblicato un Avviso per l’erogazione di contributi finalizzati al recupero e all’utilizzo dei beni immobili confiscati trasferiti dall’Anbsc agli Enti Locali.
    Le domande possono essere inoltrate dal 2/01/2023 fino alle ore 16:00 del 31/03/2023.
    Regione Lombardia _Erogazione di contributi per il recupero dei beni immobili confiscati

  • Regione Campania – Beni confiscati, avviso pubblico a favore dei comuni
    È stato approvato, con decreto dirigenziale n.  59 del 03/11/2022 della UOD 06 “Sicurezza e Legalità” – Ufficio per il Federalismo e dei Servizi Territoriali e della Sicurezza Integrata, l’Avviso Pubblico a favore dei Comuni per il finanziamento di progetti di riutilizzo dei beni confiscati – programma 2022 a valere sulle risorse della Legge Regionale del 16 aprile 2012, n. 7. Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre le ore 23,59 del 28 febbraio 2023.
    Regione Campania_Avviso pubblico Beni Confiscati

  • Regione Lazio – Avviso Pubblico “Ristrutturazione dei beni immobili confiscati alla criminalità organizzata”
    Con determinazione dirigenziale n. G17037 del 05 dicembre 2022, pubblicata sul BUR n. 100 del 06 dicembre 2022, è stato approvato l’Avviso pubblico per la concessione di contributi per la ristrutturazione di beni immobili confiscati alla criminalità organizzata. La presentazione delle domande deve avvenire tramite la Piattaforma GeCoWEB Plus entro le ore 18:00 del 23 febbraio 2023.
    Regione Lazio_Avviso pubblico Ristrutturazione beni confiscati

  • Regione Toscana, Beni confiscati. Contributi anno 2023
    Accordo tra la Regione Toscana e il Comune di Firenze per la definizione delle modalità di assegnazione e rendicontazione di un contributo straordinario per la realizzazione di opere di riqualificazione dell’unità immobiliare ubicata a Firenze in via della Saggina 108/110 e dell’unità immobiliare ubicata a Firenze in via di Cammori 73, intervento finalizzato alla realizzazione di Centro diurno e di Casa famiglia (progetto “Dopo di noi”) per persone con disabilità.
    Delibera del 12 dicembre 2022, n.1431
    https://www.regione.toscana.it/-/contributi-agli-enti-locali-sui-beni-confiscati

  • Il PON Legalità stanzia 17 milioni di euro per l’emergenza Ucraina per l’accoglienza dei profughi. Regioni “in transizione” Abruzzo, Molise e Sardegna. Domande entro il 30 aprile.
    Il PON Legalità stanzia 17 milioni di euro per l’emergenza Ucraina accoglienza dei profughi

 

  • 25 Marzo 2022 – Opportunità di finanziamento per i beni confiscati. Legge di Bilancio 2022 –  Rigenerazione urbana, 300 milioni di euro per i Comuni. Proroga dei termini al 30 Aprile 2022 per le richieste di contributo
    Nell’ambito della conversione in legge del DL 4/2022, Decreto ‘Sostegni ter’, all’esame del Senato, è stato approvato un emendamento che proroga al 30 aprile il termine per la presentazione delle richieste di contributo da parte dei Comuni per progetti di rigenerazione urbana regolati dall’art. 1, commi 534-542 della legge di bilancio per il 2022.
    Si attende l’approvazione definitiva del testo di conversione in legge in Senato, prevista nei prossimi giorni. La notizia della proroga è consultabile al link: https://temi.camera.it/leg18/temi/il-decreto-legge-sostegni-ter.html, nella sezione Funzioni fondamentali degli enti locali, finanza locale, sviluppo urbano”.

 

  • Regione Toscana – Beni confiscati, 3 milioni e mezzo ai Comuni per la riqualificazione
    https://www.toscana-notizie.it/-/beni-confiscati-3-milioni-e-mezzo-ai-comuni-per-la-riqualificazione
    La Regione è al fianco degli Enti locali che vogliono investire sul recupero e la ristrutturazione a fini istituzionali o sociali di beni confiscati alla criminalità organizzata.
    È l’obiettivo della misura introdotta della legge regionale n. 44 del 29 novembre 2021, che prevede contributi regionali per gli investimenti sugli immobili confiscati alla criminalità organizzata.
    In totale la giunta ha stanziato 3 milioni e mezzo di euro: 1,5 milioni per il 2022 e 2 milioni di euro per il 2023.
    Approfondimenti utili:
    Delibera n. 31 del 17-01-2022
    Delibera n. 31 del 17-01-2022 Allegato A
    Allegato A – Disposizioni operative per l’attuazione dell’articolo 31 della
    LR 2021 44 art. 31, concernente contributi agli enti locali per il recupero e la ristrutturazione di beni immobili confiscati alla criminalità organizzata

 

  • Decreto Ministero dell’Interno 1 Febbraio 2022. Contributo agli enti locali per la spesa di progettazione definitiva ed esecutiva- art. 1, commi da 51 a 58, della legge 27 dicembre 2019, n. 160 e s.m.i. – Annualità 2022
    https://dait.interno.gov.it/finanza-locale/notizie/comunicato-del-1deg-febbraio-2022
    Con Decreto del Ministero dell’interno in data 1° febbraio 2022 (in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale), consultabile sul sito della Direzione Centrale per la Finanza Locale nella sezione “I DECRETI”, è stato approvato il modello di certificazione per la presentazione della richiesta per l’attribuzione di un contributo, annualità 2022, a copertura della spesa di progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali, nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti, nel limite di 320 milioni di euro, previsto dall’articolo 1, commi da 51 a 58, della legge 27 dicembre 2019, n.160, e successive modifiche ed integrazioni (vedi, da ultimo, le novità introdotte dall’articolo 1, comma 415, della legge 30 dicembre 2021, n.234).
    Per il dettaglio si rimanda al seguente Link: https://benisequestraticonfiscati.it/11769-2/

 

 

  • Opportunità di finanziamento per i beni confiscati. Legge di Bilancio 2022 – Rigenerazione urbana 300 milioni di euro per i Comuni.
    La Legge di Bilancio 2022 (Art. 1 commi 534-542) assegna 300 milioni di euro ai Comuni per progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione della        marginalizzazione e del degrado sociale e al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale. Le risorse possono essere utilizzate per interventi di manutenzione per il riuso, ri-funzionalizzazione e ristrutturazione edilizia dei beni confiscati già destinati agli Enti territoriali, in coerenza con le finalità dei progetti finanziabili.
    Per il dettaglio si rimanda al seguente Link: https://benisequestraticonfiscati.it/opportunita-di-finanziamento-per-i-beni-confiscati-legge-di-bilancio-2022-rigenerazione-urbana-300-milioni-di-euro-per-i-comuni/

 

  • Messa in sicurezza di edifici e del territorio – Contributi per la realizzazione di opere pubbliche.
    Con Decreto del Ministero dell’interno in data 8 gennaio 2022, consultabile sul sito della Finanza locale https://dait.interno.gov.it/finanza-locale/documentazione/decreto-8-gennaio-2022, sono state definite le modalità di presentazione da parte dei Comuni dell’istanza per richiedere contributi, per l’annualità 2022 per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, nel limite complessivo di 450 milioni di euro, ai sensi all’articolo 1, comma 139 e seguenti, della legge 30 dicembre 2018, n.145.
    La richiesta da parte dei Comuni deve essere comunicata al Ministero dell’Interno – Direzione Centrale per la Finanza locale – esclusivamente con modalità telematica, tramite la nuova Piattaforma di Gestione delle Linee di Finanziamento (GLF), integrata nel sistema di Monitoraggio delle Opere Pubbliche (MOP), entro le ore 23:59 del 15 febbraio 2022.