Pubblicità legale

Documento: 4/2024
Inizio pubblicazione: 28/02/2024
Fine pubblicazione: 28/08/2024
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca a carico di SPEZIO ERNESTO + ALTRI/Proc. n. 52/2011 RGMP disposta dal Tribunale di Taranto Sezione Misure di Prevenzione con provv. n. 75/2013 del 28.10.2013
depositato il 31.10.2013, parzialmente confermata dalla Corte d’Appello di Lecce con Decreto n. 13/2021 emesso in data 01.10.2021 e divenuta definitiva a seguito di sentenza della Corte di
Cassazione in data 02.02.2023 In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 2061 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).

La data di scadenza del termine è di 180 giorni a decorrere dal giorno della pubblicazione (28/02/2024) entro cui devono essere presentate le domande sopra richiamate in quanto trattasi di beni che, pur essendo sottoposti a procedimenti di prevenzione per i quali non si applica la disciplina dettata dal libro I del decreto legislativo 6 settembre 2011, n 159, alla data del 1° gennaio 2013 non erano oggetto di confisca in via definitiva (art. 1, comma 205, legge 228/2012).


File:
Documento: 2/2024
Inizio pubblicazione: 02/02/2024
Fine pubblicazione: 02/08/2024
Rettifica allegato avviso pubblico

ISTRUTTORIA PUBBLICA FINALIZZATA ALL’INDIVIDUAZIONE DI ENTI E ASSOCIAZIONI CUI ASSEGNARE, A TITOLO GRATUITO, AI SENSI DELL’ART. 48, COMMA 3, LETT. C-BIS, DEL CODICE ANTIMAFIA, BENI IMMOBILI CONFISCATI IN VIA DEFINITIVA, PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI PREVENZIONE, CURA E RIABILITAZIONE IN MATERIA DI DIPENDENZE COMPORTAMENTALI E DA SOSTANZE.

Determina Rettifica Allegato1

Allegato 1 rettificato


Documento: 3/2024
Inizio pubblicazione: 24/01/2024
Fine pubblicazione: 23/07/2024
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca ex art. 2 ter della legge n. 575 del 1965 e s.m.i. in danno di FRANCOFONTI FRANCESCO, nato a Palermo il 19/07/1955, emessa dal Tribunale di Palermo – Sez. Misure di
Prevenzione, il 28/09/2009, nell’ambito del procedimento n. 205/2009 R.M.P, parzialmente confermata in appello in data 10/06/2022, divenuta irrevocabile a far data dal 9/01/2024 giusta sentenza della Corte Suprema di Cassazione Sezione Sesta Penale R.G. 32065/2023 (comunicazione provvedimento acquisita al protocollo dell’ANBSC in data 17/01/2024 al n. 3733).
In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 2061 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012). La data di scadenza del termine entro cui devono essere presentate le domande sopra richiamate è individuata nei 180 giorni dalla data di definitività della confisca, in quanto trattasi di beni che, pur essendo sottoposti a procedimenti di prevenzione per i quali non si applica la disciplina dettata dal libro I del
decreto legislativo 6 settembre 2011, n 159, alla data del 1° gennaio 2013 non erano oggetto di confisca in via definitiva (art. 1, comma 205, legge 228/2012).


File:
Documento: 2/2023
Inizio pubblicazione: 23/10/2023
Fine pubblicazione: 22/04/2024
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca nell’ambito del procedimento penale n. 73/2011 Reg. Gen. Mis. Prev. e Reg. Decr. n. 253/2021 “A” in danno di Verdezza Raffaele, nato a Montevideo, Uruguay, il 22/01/1958. Decreto di confisca n. 253/2021 Reg. Decr. emesso dal Tribunale dt Napoli, Sezione per l’applicazione delle misure di prevenzione, il 19/10/2021, depositato in cancelleria il 03/12/2021, confermato dalla Corte d’Appello di Napoli, Ottava Sezione Penale, con decreto n. 62/22 del 19/05/2022, definitivo dal 02/02/2023 a seguito di sentenza R.G. n. 23101-2022 emessa dalla Suprema Corte di Cassazione.

In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 206 d ella legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).

Si precisa che il termine esplicitato nella norma in esame è ordinatorio e non influisce sul verificarsi della decadenza di cui all’art. 1, comma 199 della legge 228/2012.

 


File:
Documento: 2/2023
Inizio pubblicazione: 13/09/2023
Fine pubblicazione: 12/03/2024
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca in danno di Zinchiri Margherita nata a Monza il 5.2.1982 ordinanza n. 151/2014 del 3.6.2014, divenuta definitiva il 15.3.2016, emessa dal GIP del Tribunale di Milano ex art. 12 sexies D.L. 8.06.1992 n. 306 convertito in legge n. 356 del 1992 nell’ ambito di procedimento penale R.G.N.R. 25872/2006.

In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 2061 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).

La data di scadenza del termine entro cui devono essere presentate le domande sopra richiamate è 180 giorni dalla data di definitività della confisca in quanto trattasi di beni che, pur essendo sottoposti a procedimenti di prevenzione e/o penale per i quali non si applica la disciplina dettata dal libro I del decreto legislativo 6 settembre 2011, n 159, alla data del 1° gennaio 2013 non erano oggetto di confisca in via definitiva (art. 1, comma 205, legge 228/2012).


File:
Documento: 2/2023
Inizio pubblicazione: 24/05/2023
Fine pubblicazione: 24/06/2024
Istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di Enti e Associazioni cui assegnare, a titolo gratuito, beni immobili confiscati in via definitiva, per la loro destinazione a finalità sociali

Istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di Enti e Associazioni cui assegnare, a titolo gratuito, ai sensi dell’art. 48, comma 3, lett. c-bis, del Codice Antimafia, beni immobili confiscati in via definitiva, per la loro destinazione a finalità sociali – Presa d’atto delle intervenute rinunce alla realizzazione di progetti e all’assegnazione dei lotti ad essi correlati e conseguente scorrimento della graduatoria, con rettifica degli Allegati A, B e C della Determinazione n. 1/2023, già rettificati con le Determinazioni n. 2/2023 e n. 4/2023.

Determinazione 8

Allegato A

Allegato B

Allegato C


Documento: 7/2023
Inizio pubblicazione: 07/03/2023
Fine pubblicazione: 07/03/2024
Istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di Enti e Associazioni cui assegnare, a titolo gratuito, beni immobili confiscati in via definitiva

Presa d’atto della rinuncia alla realizzazione del progetto e all’assegnazione dei lotti del concorrente Ass. M.I. Cro Italia ODV, posizione in graduatoria n. 51 della determinazione n. 1/2023, e della conseguente scorrimento della graduatoria e rettifica degli Allegati A, B e C della Determinazione n. 1/2023, già rettificati con la Determinazione n. 2/2023


File:
Documento: 4/2023
Inizio pubblicazione: 23/02/2023
Fine pubblicazione: 23/02/2025
Istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di Enti e Associazioni cui assegnare, a titolo gratuito, beni immobili confiscati in via definitiva

Presa d’atto dell’intervenuta revoca della confisca di beni ricompresi nei lotti nn. 203, 204 e 205 di cui alla Determinazione n. 1/2023 di approvazione definitiva della graduatoria unica riportante le proposte realizzabili, quelle non realizzabili e le esclusioni, con l’abbinamento dei lotti, delle cinque graduatorie per singola Area e della definizione della compartecipazione finanziaria e conseguente esclusione proposta progettuale e rettifica Allegati A, B e C della Determinazione n. 1/2023


File:
Documento: 1/2023
Inizio pubblicazione: 20/01/2023
Fine pubblicazione: 20/01/2025
Istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di Enti e Associazioni cui assegnare, a titolo gratuito, beni immobili confiscati in via definitiva

Istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di Enti e Associazioni cui assegnare, a titolo gratuito, ai sensi dell’art. 48, comma 3, lett. c-bis, del Codice Antimafia, beni immobili confiscati in via definitiva, per la loro destinazione a finalità sociali –Presa d’atto dell’esame da parte del Consiglio Direttivo degli esiti dell’Avviso pubblico, dell’approvazione della graduatoria definitiva unica riportante le proposte realizzabili, quelle non realizzabili e le esclusioni, con l’abbinamento dei lotti, delle cinque graduatorie per singola Area e della definizione della compartecipazione finanziaria.


File: